Luigi Falco

Luigi Falco (Baiano, 3 agosto 1968) è un geologo, agente di sviluppo del territorio e docente di sostegno appassionato di lettura e scrittura creativa.

Biografia

Luigi Falco ha vissuto l’infanzia e l’adolescenza nella bassa Irpinia, nel contesto ambientale della piana campana dell’Agro Nolano che ha condizionato la sua passione per le problematiche ambientali.

Dopo la maturità scientifica, ha conseguito nel 1993 la laurea in Scienze Geologiche presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” con una tesi in geofisica applicata sul complesso vulcanico Somma-Vesuvio. Nel 1994 ha acquisito la qualifica di Agente di sviluppo del Territorio, a seguito di un corso Euroform organizzato dall’Università di Firenze, la Rete delle piccole città dell’Italia centrale e la Fondazione Oikos di Siena. Nel 1995 ha fondato il primo Studio associato di Agenti di Sviluppo del territorio in Italia, esercitando contemporaneamente l’attività di geologo libero professionista. Nel 1996 ha partecipato al Master breve sulla cultura d’impresa, organizzato da Elea Olivetti s.p.a.

La sua formazione, prettamente di tipo scientifico, è stata affiancata da esperienze umane e professionali che hanno lambito campi disparati di studio (dall’economia alla psicologia, dall’informatica all’ecologia).

Nel 2001, dopo aver ottenuto l’abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso A0/60 (Scienze naturali, Chimica e Geografica, Microbiologia) ha intrapreso la carriera di insegnamento, lavorando in diversi Istituti di Istruzione Secondaria della provincia di Arezzo. Si è specializzato sulle attività di sostegno nel 2004 e l’anno successivo si è diplomato in Scienze Religiose.

Nel 2005 come docente di sostegno ha assunto il ruolo presso l’I.P.S.S.A.R “G. Minuto” di Marina di Massa. Nel periodo 2006-2012 ha proseguito l’attività di insegnamento all’ITIS Vegni di Cortona (AR). Dall’anno scolastico 2012/2013 è entrato a far parte dell’organico dei docenti di sostegno dell’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana (AR)

La passione per la scrittura

L’autore è cresciuto con i fumetti di Topolino e i libri di Leo Buscaglia, Luciano De Crescenzo e Piero Angela. L’epoca del Liceo è volata tra mille letture non sempre entusiasmanti e sovente vedeva i testi di scrittori famosi come fardello di cui liberarsi.

Da geologo libero professionista è approdato al mondo della scuola come insegnante di sostegno. La sua anima scientifica si è completata con quella umanistica, in un connubio di interessi che lo ha portato ad approfondire molte vicende umane.

Più volte si è chiesto se era il caso o meno di condividere i suoi pensieri, le esperienze fatte. Poi la sorte o il destino lo ha reso consapevole dell’importanza di mettersi in gioco, di raccontare storie di persone e personaggi che lo hanno colpito, coinvolto emotivamente.

L’incontro con il mondo della disabilità ha ispirato i suoi primi passi come autore di libri e poesie. Nel tempo il percorso si è arricchito con altre pubblicazioni che, lambendo la sfera delle emozioni personali, gli hanno consentito di guardare oltre l’orizzonte dei ricordi e delle passioni.

Scrivere oggi è importante, perché aiuta per superare le barriere e i pregiudizi del domani che ci allontanano gli uni dagli altri.

 

Opere

Narrativa

 

 

Alcune opere dell’autore

Antologie in cui compare

Poesie

È possibile consultare alcune poesie dell’autore online su Geologi.it

Riconoscimenti

Il 28 maggio 2010 partecipa alla prima edizione del concorso “La poesia in corsia”, organizzato dall’Ospedale S. Margherita della Fratta di Cortona (AREZZO), risultando primo classificato, categoria meno giovani.

Rassegna stampa online

Progetti e collaborazioni

Sensibile alle tematiche della diversabilità realizza percorsi di sensibilizzazione, di aggiornamento e di formazione rivolti in particolar modo al mondo della scuola e dei ragazzi.

Link Ufficiali

          

Sidebar